17Agosto2018

Login

Accesso all'Area Riservata

Nome Utente
Password *
Ricordati di me
Sei qui: Home News I teramani, speranze abruzzesi ai Tricolori Juniores

I teramani, speranze abruzzesi ai Tricolori Juniores

Gaia Sabbatini, Salvatore Angelozzi e Lorenzo Mantenuto a caccia di medaglie  


Gli atleti teramani sono le principali speranze abruzzesi di medaglia ai Campionati Italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23) Indoor che si svolgeranno sabato e domenica 3-4 febbraio ad Ancona. In cima alla lista dei favoriti c’è la mezzofondista Junior Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo), favorita sulla carta sia sugli 800 che sui 1500, dove vanta i migliori accrediti di iscrizione con 2’06”71 e 4’20”17. E’ una delle speranze del mezzofondo italiano, ottava sui 1500 ai campionati europei under 20 all’aperto del 2017. In questa stagione spicca il primato personale indoor sui 1000 metri con 2’49”07, stabilito il 14 gennaio. Da seguire anche i salti in estensione Juniores, in particolare il lungo, dove guidano la graduatoria degli accrediti Lorenzo Mantenuto, sulla carta favorito con un primato personale di 7,52 stabilito il 14 gennaio scorso proprio ad Ancona, e il compagno di allenamenti Salvatore Angelozzi, 7,18 di personale fissato durante la stagione all’aperto 2017. Quest’ultimo è atteso da protagonista anche nel triplo, dove vanta il titolo italiano Allievi all’aperto 2017 e un personale di 14,95 metri, che lo pone terzo nella lista degli iscritti. Nel salto in lungo Juniores donne potrebbe dire la sua anche Valeria Latino, sesta misura di iscrizione con 5,72, dotata di una rincorsa molto veloce in grado di proiettarla su misure che possono andare oltre l’attuale dimensione. La stessa atleta teramana è iscritta anche sui 200 metri con il nono accredito di ammissione: 25”02. A livello Promesse saranno in gara Samuele Puca sui 400, con accredito di 48”79, e nel salto triplo Promesse Alessia Giuliante, accredito 12,12.