23Settembre2020

Login

Accesso all'Area Riservata

Nome Utente
Password *
Ricordati di me
Sei qui: Home News Molte speranze teramane ai Tricolori U.23 e U.20

Molte speranze teramane ai Tricolori U.23 e U.20

Gaia Sabbatini su 800 Promesse e Ludovica Montanaro nel peso Juniores per l’oro


Negli atleti teramani si pongono buona parte delle speranze di medaglia dell’atletica abruzzese, ai campionati italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23), in programma da venerdì 18 a domenica 20 settembre a Grosseto. Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre) è di gran lunga la favorita per la vittoria sugli 800 Promesse. Sulla carta, l’atleta cresciuta nell’Atletica Gran Sasso non dovrebbe avere avversarie dall’alto del suo 2’04”12 stagionale, seguita in graduatoria da Martina Tozzi (Fiamme Gialle) con 2’05”81, che è stata sempre battuta dalla Sabbatini in questa stagione. Favorita per la vittoria anche Ludovica Montanaro nel getto del peso Juniores, la cui graduatoria stagionale è guidata dalla stessa atleta con 13,88 metri. La Montanaro è iscritta anche nel disco, dove vanta la terza misura stagionale con 45,19 metri. Sempre nei lanci, da seguire con interesse lo Junior Pierpaolo Spezialetti (Atletica Gran Sasso), accreditato della decima misura di iscrizione con 55,94 metri.

Potrebbero inserirsi nel discorso medaglie anche il lunghista Lorenzo Mantenuto, sesta misura stagionale con 7,26, ma terzo ai recenti campionati italiani assoluti con un 7,52 “ventoso”; infine Manuel Di Primio sugli 800, sesto tempo stagionale con 1’51”12, ma da considerare in fase di crescita.

Gli altri atleti iscritti con relativi accrediti. Donne. 100 ostacoli Promesse: Marta Comini 14”79. Disco Juniores: Matilde Ciacci 37,90.