07Maggio2021

Login

Accesso all'Area Riservata

Nome Utente
Password *
Ricordati di me
Sei qui: Home News I teramani a caccia di medaglie ai Tricolori Juniores e Promesse

I teramani a caccia di medaglie ai Tricolori Juniores e Promesse

Gaia Sabbatini favorita per l'oro sugli 800,Promesse, Lorenzo Mantenuto favorito nel salto in lungo Promesse


L’atletica teramana si presenterà con cinque atleti ai campionati italiani Juniores (under 20) e Promesse (under 23) indoor, in programma ad Ancona il 6-7 febbraio. Quest’anno la partecipazione è molto selezionata, a causa delle precauzioni adottate dal protocollo anti covid stilato dalla federazione per le manifestazioni al coperto. A differenza del passato, non sono sufficienti le prestazioni minime stagionali per essere ammessi alle gare, ma si adotta il sistema collaudato a livello internazionale del “target number”, cioè la qualificazione basata sulle graduatorie all’aperto 2020 e indoor 2021.

L’atleta più attesa è Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre), campionessa italiana in carica under 23 sui 1500 e 800, che sabato 30 gennaio ha fatto l’esordio stagionale al meeting francese di Mondeville, classificandosi terza sui 1500 con un probante 4’18”43, terza prestazione personale in carriera al coperto. Ma agli Italiani l’atleta teramana è orientata a disputare solo gli 800 per scelta tecnica. Su questa stessa distanza sarà impegnato anche Manuel Di Primio nella gara Promesse, l’anno scorso argento, iscritto con la sesta prestazione italiana 2020 all’aperto con 1’50”86.
Nel salto in lungo Promesse un altro atleta in odore di medaglia, Lorenzo Mantenuto, campione italiano all’aperto 2020 e capofila stagionale con 7,74 metri. E’ reduce da un infortunio, ma potrà dire la sua dall’alto dell’indubbia classe.
Nel getto del peso Promesse sarà presente Ludovica Montanaro, anche lei favorita per una medaglia vantando la migliore misura stagionale indoor di categoria con 13,48 metri.
Completa il gruppo degli atleti teramani Marta Comini, sui 60 ostacoli Promesse, che vanta l’undicesima prestazione all’aperto sui 100 ostacoli con 14”63.