24Luglio2021

Login

Accesso all'Area Riservata

Nome Utente
Password *
Ricordati di me
Sei qui: Home News L'atletica teramana agli Italiani Assoluti indoor

L'atletica teramana agli Italiani Assoluti indoor

Gaia Sabbatini presente su 800 e 1500, Lorenzo Mantentuo nel lungo, Giada Bilanzola nel triplo, Ludovica Montanaro nel peso, Manuel Di Primio sugli 800


Una presenza abruzzese interamente targata Atletica Gran Sasso ai campionati italiani assoluti indoor, in programma ad Ancona sabato e domenica 20-21 febbraio. Sono cinque gli atleti espressione dell’atletica teramana, a vario titolo, che hanno acquisito il diritto di partecipazione insieme alle altre stelle dell’atletica italiana. In questa edizione vige un criterio di ammissione molto più severo rispetto agli altri anni, a causa delle norme restrittive anti covid, che non consentono di superare un certo numero di partecipanti nelle manifestazioni al chiuso.

Una delle atlete più attese è la mezzofondista Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre), annunciata su 800 e 1500. In quest’ultima gara l’atleta teramana cresciuta nell’Atletica Gran Sasso è tra le favorite per l’oro. Si dovrà guardare dall’attacco della giovane classe 2000 Ludovica Cavalli (Bracco Atletica Milano) e dell’esperta Giulia Aprile (Esercito), molto brillanti nell’attuale stagione indoor. Da seguire nel salto in lungo Lorenzo Mentenuto, campione italiano in carica under 23 all’aperto, accreditato di un eccellente 7,74, in fase di ripresa da un infortunio patito a inizio stagione dove ha fatto segnare 7,40. Nei salti in estensione, nella gara di triplo, sarà impegnata anche Giada Bilanzola, con un personale 2020 di 12,81 metri, 12,40 indoor. Il getto del peso femminile vedrà in pedana la non ancora ventenne Ludovica Montanaro, che vanta un personale di 13,88 metri risalente alla stagione 2020 all’aperto, quest’anno argento agli Italiani indoor under 23. Chiude il quintetto un altro giovane di belle speranze, Manuel Di Primio, ammesso sugli 800 con il nono tempo stagionale indoor di 1’53”12.  

La manifestazione si svolgerà rigidamente a porte chiuse, con la sola presenza dei tecnici personali degli atleti e di pochissimi dirigenti per ogni società. Ma lo spettacolo potrà essere goduto in collegamento streaming su Atletica tv e su Rai Sport, che prevede alcune finestre di collegamento in diretta.